menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il padiglione dove vengono effettuati i vaccini

Il padiglione dove vengono effettuati i vaccini

Vaccini a Caserta: dai furbetti a chi rifiuta dopo aver fatto la fila

AstraZeneca spaventa anche gli utenti casertani ma c'è chi farebbe carte false pur di averne una dose

Nel corso di poco più di un mese all'hub vaccinale della Ferrari Orsi di Caserta si è visto di tutto da chi rifiuta il vaccino dopo aver fatto la coda a chi, invece, prova ad intrufolarsi per farsi somministrare una dose, venendo allontanato dal personale militare che gestisce tutta la logistica e la sicurezza nell'area.

Nel casertano, numeri alla mano, il Covid fa più paura anche del temuto 'siero' prodotto da AstraZeneca che comunque desta le principali preoccupazioni dell'utenza. Sono in particolare i medici dell'Asl impegnati all'accettazione a svolgere un importante ruolo di filtro. In quest'area si ricostruiscono eventuali patologie pregresse che fanno optare per questo o quel vaccino. Inutile dirlo, pochi accettano "di buon grado" di vedersi inoculare AstraZeneca. C'è chi prova a far cambiare idea ai medici dietro le più disparate (ma anche indimostrate) patologie sofferte - con tanto di scatole dei medicinali mostrate al personale sanitario pur di rendersi credibili - ma anche chi, dopo aver fatto la fila in auto ed all'esterno della struttura, vedendosi negare Pfizer o Moderna rifiuta il vaccino e va via. "Queste persone finiscono in coda", ha spiegato Michele Tari, responsabile Asl del centro vaccinale della Ferrari Orsi. 

Ma mentre c'è chi fugge dal vaccino AstraZeneca, c'è anche qualcuno che sarebbe disposto a tutto pur di vedersi somministrare uno dei farmaci anti-Covid e togliersi il pensiero del vaccino. Qualche accompagnatore prova ad intrufolarsi ma giunto all'accettazione deve rinunciare ai suoi propositi non essendo registrato sulla piattaforma dedicata alle prenotazioni dei vaccini. In via Laviano, infine, non manca chi si mette in coda pur non essendo registrato. "Vorrei fare il vaccino ma non sono registrato" o peggio "ho dimenticato la scheda di registrazione". Sono gli stessi militari che gestiscono la coda all'esterno a far uscire queste persone e rimetterle sulla retta via ... quella di casa. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

'AstraDay', 24 ore di vaccino per tutti a Caserta: ecco come prenotarsi

social

Gomorra 5, riprese nel Casertano: fan in delirio

Attualità

Il Comune installa gli autovelox. “Troppi incidenti”

Attualità

'AstraDay', il sito dell'Asl va subito in tilt per migliaia di accessi

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Il violento impatto poi le fiamme, bilancio pesante: morto e feriti

  • Cronaca

    Boom di guariti nel casertano in 24 ore ma ci sono 5 vittime

  • Cronaca

    Pizzo all'imprenditore, 2 arresti. "I soldi per Zagaria e 'ndrangheta"

  • Incidenti stradali

    Pasquale e Chiara tornano a casa dopo la tragedia in Toscana

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento