La festa del santo diventa la festa dei 'padroni' | LA FOTO VIRALE

L'incredibile errore apparso fuori l'ingresso dell'ufficio postale di Teverola

Il messaggio 'con errore' all'ufficio postale di Teverola

L’ufficio postale di Teverola “chiuso per festa padronale”. No, non è un refuso giornalistico ma l’evidente errore commesso da qualche dipendente dell’ufficio postale nello scrivere il cartello di ‘informazione’ ai cittadini che stamattina infatti hanno trovato le porte dell’ufficio postale sbarrate al pubblico.

Per chi non lo sapesse la chiusura dell’ufficio postale è prevista nel giorno dei festeggiamenti del Santo Patrono: dalla direzione generale viene infatti “riconosciuto come giorno festivo la ricorrenza del Santo Patrono della località in cui il dipendente presta la propria opera”. Certo è che l’errore del ‘padrono’ non è sfuggito ai nostri lettori che ci hanno segnalato come la festa patronale per San Giovanni Evangelista sia diventata, per errore di chissà chi, una festa ‘padronale’.

poste teverola-2

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mani massacrate a martellate: un casertano tra i picchiatori del gruppo Contini

  • Cenerentola chiude, l'addio in una lettera: "50 anni bellissimi"

  • Il tesoro del killer dei Casalesi: in 11 rischiano la condanna

  • Gas dei Casalesi, 4 pentiti provano ad inchiodare i manager della Coop

  • Dramma all'alba, muore noto avvocato

  • Traffico in tilt all'uscita di Caserta Sud

Torna su
CasertaNews è in caricamento