Martedì, 16 Luglio 2024
Attualità Caiazzo

Caiazzo ufficializza la candidatura a Capitale Italiana della Cultura 2027

Sarà in competizione anche con Santa Maria Capua Vetere

Dopo il via libera della giunta è arrivata anche l'ufficialità: Caiazzo è tra le città candidate a Capitale italiana della Cultura 2027. Ad annunciarlo è stato il sindaco Stefano Giaquinto a nome dell'amministrazione comunale.

"Abbiamo presentato la candidatura della nostra città a 'Capitale italiana della Cultura 2027'. Un obiettivo senza dubbio ambizioso al quale Caiazzo merita di puntare per la sua storia millenaria scritta in ogni angolo della Città; per i grandi uomini e le grandi donne ai quali ha dato i natali e/o che qui hanno vissuto e che hanno lasciato importanti tracce del loro operato; per le sue bellezze naturali e architettoniche; per le sue eccellenze enogastronomiche. Storia, architettura, musica, teatro, letteratura, libri, natura, prodotti locali che insieme fanno cultura e che invogliano a puntare ad un obiettivo così importante che non riguarda la sola Caiazzo ma il territorio i cui sindaci hanno accolto con favore la nostra proposta di candidatura condividendo l’iniziativa", hanno fatto sapere dal Comune.

"Per noi che amiamo Caiazzo, terra in cui viviamo e promuoviamo attraverso tutte le iniziative, anche la sola candidatura è motivo di orgoglio", affermano il sindaco e l'amministrazione comunale.

Caiazzo, quindi, sarà tra le città candidate e non sarà l'unica della provincia di Caserta: anche Santa Maria Capua Vetere ha annunciato che sarà in lizza per l'importante riconoscimento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caiazzo ufficializza la candidatura a Capitale Italiana della Cultura 2027
CasertaNews è in caricamento