menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il tutor dell'Asse Mediano come un bancomat: Comune e società incassano quasi 9mila euro al giorno

I primi numeri ufficiali confermano il 'salasso' per gli automobilisti. E riguardano solo i verbali che sono stati già pagati

Numeri da capogiro per il tutor piazzato sull'Asse Mediano in territorio di Marcianise. La sensazione che le telecamere stessero facendo "molto male" agli automobilisti era forte, viste le tante lamentele, soprattutto sui social network, che sono state postate nelle ultime settimane.

Ma adesso arriva anche la conferma ufficiale dalla determina numero 773 del 25 settembre 2019 firmata dal comandante della polizia municipale Alberto Negro e dal segretario del Comune Onofrio Tartaglione. I quali hanno messo nero su bianco quelle che sono state le somme già incassate dal 17 giugno al 31 agosto scorso: 669.475,87 euro a fronte di 4339 verbali.

Una cifra monstre, pari ad 8.900 euro al giorno (domeniche incluse) per quasi 58 verbali quotidiani. Di questa somma, poco meno di 412mila euro sono entrate nelle cassse del Comune di Marcianise, mentre 257mila circa sono andate alla società Tre Esse Italia srl, concessionario del servizio.

Il dato ancora più interessante è che queste somme fanno riferimento solo ai verbali che sono stati già pagati in quanto, si legge, "allo stato non si ha contezza dei verbali consegnati al comando per i quali si è già perfezionata la notifica ai trasgressori" e che si "procede all'accertamento dell'entrata afferente soltanto ai verbali per i quali si è perfezionata la notifica in quanto hanno avuto riscontro nel conseguente pagamento entro il 31 agosto 2019". Parole che lasciano ipotizzare come la somma possa ancora aumentare.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento