rotate-mobile
Domenica, 29 Gennaio 2023
Attualità Sessa Aurunca

"Turisti fake in città, soldi alla società dell'ex candidato del sindaco"

I consiglieri comunali di opposizione chiedono un "approfondimento" da parte anche degli uffici

Vi ricordate la storia dei pagamenti ad una società per l'utilizzo di turisti (per fare propaganda alla città) a Sessa Aurunca. Ecco, sembra che sia di una persona vicinissima al sindaco, e tra le altre cose anche tra i candidati con il primo cittadino alle ultime elezioni amministrative. A chiedere chiarezza i consiglieri comunali di opposizione Luigi Del Mastro, Antonio Fusco, Carlo Loffredo, Silvio Sasso, Massimo Schiavone e Alberto Verrengia che sottolineano come "oltre all'utilizzo di turisti "fake" pagati dai cittadini sessani per fare propaganda e selfie, si amplia la nostra inchiesta sul conflitto di interessi e sull'erogazione di continui fondi ad una impresa privata, la Domizia Incoming, il cui socio, candidato non eletto con Di Iorio è oggi uno dei suoi principali accompagnatori con tanto di scrivania riservato nella stanza del Simdaco al Comune. Un flusso di danaro per servizi di ogni tipo ed appalti erogati in presenza del principale beneficiario. È uno dei famosi "estranei" che da mesi andiamo segnalando e che le Autorità comunali cercano di celare. Per le visure e le delibere in nostro possesso e per la conferma di anomalie di interessi nella gestione dei turisti a pagamento, si rende necessario un serio approfondimento". 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Turisti fake in città, soldi alla società dell'ex candidato del sindaco"

CasertaNews è in caricamento