menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Vitaliano Ferrajolo

Vitaliano Ferrajolo

Disabile discriminata, Ferrajolo: "Pietra miliare nel disonore della città"

Lo sfogo del nuovo disability manager del Comune: "Disposto a metterci la faccia ma servono risultati, non sono il parafulmine di nessuno"

"Disposto a metterci la faccia e l'impegno purchè si cominci a lavorare. Non ho intenzione di essere il parafulmine di nessuno". E' l'amaro commento di Vitaliano Ferrajolo, presidente della Lph Caserta e di recente nominato disability manager del Comune, allo sfogo di Paola De Masi, la turista della provincia di Lecce che ha vissuto enormi disagi nel Capoluogo. 

"La signora De Masi nel suo sfogo pone una pietra miliare nel disonore della città - commenta Ferrajolo contattato da CasertaNews - Quello che lei dice è innegabilmente vero, basta camminare per la città ed è una gincana di ostacoli tra auto davanti agli scivoli, marciapiedi più alti e più bassi che la rendono inaccessibile per i disabili ma anche per altri, come ad esempio le persone anziane. Questa non è inclusione e non posso fare altro che rammaricarmi.  Da qui, da questa protesta per la rivendicazione non di chi sa cosa, ma di un elemento semplicissimo e al contempo complicatissimo, la dignità, deve partire il dietro front di questa città. Da qui deve ri-nascere l’orgoglio di una realtà territoriale".

E per la rinascita Ferrajolo si è detto disposto ad offrire la sua esperienza. "La mia buona volontà c'è ma mi devono spiegare in che modo mi posso inserire nella macchina amministrativa per essere propositivo. Siamo all'anno zero, bisogna mettere un punto e cominciare a risolvere le problematiche. Si cominci dai marciapiedi, dalle zone turistiche, dal controllo a valle ed a monte dei lavori. Servono risultati, non demagogia. La città li pretende. I cittadini pretendono la dignità. Io sono disposto a metterci la faccia ma non è mia intenzione fare il parafulmine dell'amministrazione comunale. Di sicuro non ci guadagno nulla (l'incarico è a titolo gratuito nda) e non mi serve andare in Comune a scaldare una sedia".  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La Domiziana invasa da un'imbarcazione di 24 metri | FOTO

Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Attualità

Una alunna positiva al coronavirus: tornano in Dad due classi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento