rotate-mobile
Attualità San Felice a Cancello

Banca porta il Comune in tribunale ma perde la causa

La FarmaFactoring riteneva di vantare un credito mentre adesso dovrà anche pagare le spese legali

Il Comune di San Felice a Cancello vince la vertenza al tribunale di Santa Maria Capua Vetere contro la banca 'Farmafactoring'. Dopo quasi 2 anni di battaglia giudiziaria ecco la decisione del giudice che dà ragione all'Ente e soprattutto 'consegna' un consistente rimborso per le casse comunali. 

L'amministrazione comunale si era costituita in giudizio nel novembre 2020 affidandosi all'avvocato Domenica Petrone per un credito vantato dalla società finanziaria. 

Il giudice ha però rigettato le richieste della Farmafactoring che è stata condannata anche a pagare 26mila euro all'Ente per le spese di giudizio. All'avvocato invece liquidati 8mila euro (più l'acconto di 4mila). 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Banca porta il Comune in tribunale ma perde la causa

CasertaNews è in caricamento