rotate-mobile
Domenica, 27 Novembre 2022
Attualità Aversa

Dirigente comunale fa causa all'Ente ma il giudice gli dà torto

Sentenza del tribunale di Napoli Nord che rigetta la richiesta dell'avvocato

Nel mese di maggio l'avvocato Giuseppe Nerone, rappresentato dallo Studio Pigrini, portò in tribunale il Comune di Aversa al fine di vedersi riconoscere l’annullamento del Decreto del Commissario Straordinario del 6 maggio 2019 che prevedeva la cessazione dell’incarico dirigenziale conferitogli in precedenza.

In particolare l'avvocato rivendicava la conferma dell’incarico dirigenziale (Affari Generali) per un minimo di 3 anni, rivendicando delle somme a titolo di differenze retributive.

L’Ente decideva di affidare la difesa all’avvocato Massimiliano De Benedictis, confidando nella piena legittimità dell’operato del Commissario e della nuova amministrazione comunale.

Il Tribunale di Napoli Nord – Giudice Dottoressa Ida Ponticelli –, con sentenza del 5 novembre 2021, ha rigettato le rivendicazioni di Nerone, accogliendo in toto la difesa spiegata, anche in sede di discussione, dall’avvocato Massimiliano De Benedictis.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dirigente comunale fa causa all'Ente ma il giudice gli dà torto

CasertaNews è in caricamento