rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Attualità

Trasparenza, in Comune una postazione riservata ai consiglieri

La decisione dopo i problemi sollevati all'amministrazione

E' arrivata rapidamente una soluzione ai problemi di accessibilità e trasparenza segnalati dal consigliere comunale del gruppo 'Prima Caserta', Donato Aspromonte. Quest'ultimo ha tenuto un colloquio con il segretario Salvatore Massi. Risultato? In Comune arriva una postazione riservata ai consiglieri comunali.

 "Ringrazio il segretario generale Salvatore Massi che ha ben compreso lo spirito delle mie proteste. C'erano difficoltà oggettive nella consultazione degli atti - spiega il consigliere - anche per noi eletti che dovremmo essere i più agevolati nel prendere visione delle decisioni dell'amministrazione". Lo stesso Aspromonte, in replica al diniego di esibire le carte espresso dall'assessora al Bilancio Martino, aveva scritto provocatoriamente all'Anac per segnalare le anomalie riscontrate. "Sono contento dell'interlocuzione avuta con il segretario Massi che mi ha spiegato le difficoltà incontrate in queste ultime settimane, soprattutto di organico, che hanno inciso sulla pubblicazione degli atti. Comprendendo la nostra esigenza di prendere visione degli atti, il segretario ha messo a disposizione dei consiglieri una postazione fissa per la loro consultazione rendendo più facile il mio lavoro (e quello degli altri eletti) che vuole essere costruttivo nei confronti della città e della nostra comunità, e - conclude - mai di 'opposizione' a prescindere". La postazione per la consultazione degli atti del consigliere sarà allestita al primo piano della casa comunale di piazza Vanvitelli nell'ala che ospita gli uffici della presidenza del consiglio.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trasparenza, in Comune una postazione riservata ai consiglieri

CasertaNews è in caricamento