Giovedì, 29 Luglio 2021
Attualità

Ufficio protocollo dell'Asl di Aversa trasferito nel Capoluogo, scatta l'allarme

Il movimento 'Noi aversani': "È preoccupante questa tendenza a svuotare sempre più i servizi al pubblico"

Chiuso l'ufficio protocollo dell'Asl di Aversa

"Raccogliamo le istanze di tanti cittadini che lamentano la chiusura dell’ufficio protocollo dell’Asl di Aversa, che è stato trasferito, ad horas, a Caserta, su disposizione del direttore generale dell’Asl. Ciò rappresenta un grave disservizio a danno di Aversa e di tutti i paesi dell’agro aversano: i cittadini non potranno più recarsi presso la nostra Asl a via Santa Lucia per protocollare un documento, ma dovranno recarsi a Caserta". A lanciare l'allarme è il movimento politico 'Noi Aversani'. 

"È preoccupante questa tendenza a svuotare sempre più i servizi al pubblico di questa Asl a favore di Caserta - sottolinea in una nota il movimento - Non è questione di campanilismo e la politica non può tacere rispetto a delle decisioni che acuiscono sempre più la distanza con le istituzioni, penalizzando sempre più i cittadini aversani e dell’intero agro rispetto a decisioni 'casertano-centriche'. Chiediamo che il sindaco, in qualità di massima autorità sanitaria, faccia sentire la voce autorevole della nostra città impedendo questo scempio, insieme alle forze politiche regionali a prescindere da appartenenze. È una questione di sensibilità politica e civile perché la sanità non è una prerogativa di alcuni ma un diritto di tutti".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ufficio protocollo dell'Asl di Aversa trasferito nel Capoluogo, scatta l'allarme

CasertaNews è in caricamento