Martedì, 19 Ottobre 2021
Attualità Aversa

"Train…to be cool": riprendono gli incontri con gli studenti sulla sicurezza ferroviaria

Gli agenti al 'plesso San Giovanni': per gli alunni anche un diario

Il progetto di educazione alla legalità della Polizia Ferroviaria “Train…to be cool” è tornato sui banchi di scuola, dopo la pausa forzata durata qualche mese a causa dell’emergenza sanitaria.

“Train to be Cool” è un’attività di educazione alla sicurezza ferroviaria, sviluppata dal Servizio Polizia Ferroviaria su base nazionale, in collaborazione con il MIUR ed il supporto scientifico della Facoltà di Medicina e Psicologia dell’Università degli studi di Roma – La Sapienza, portata nelle scuole di tutta Italia per sensibilizzare gli studenti al rispetto delle regole nelle stazioni e sui treni per la propria ed altrui incolumità.

L’iniziativa, nata nel 2014, prevede la realizzazione di incontri nelle scuole primarie e secondarie di I e II grado nel corso dei quali gli operatori Polfer spiegano ai ragazzi le regole di sicurezza da osservare in ambito ferroviario, in particolare rispetto ad alcune condotte che, per superficialità o addirittura per sfida o folle “gioco”, in alcuni casi possono essere fatali

L’ 8 febbraio i poliziotti del Compartimento Polizia Ferroviaria per la Campania hanno tenuto il primo incontro del 2021 con 50 alunni della seconda e terza elementare  del Terzo Circolo didattico “Stefanile – Plesso San Giovanni” di Aversa, illustrando l’attività della Polizia Ferroviaria e alcune norme di buon comportamento da seguire in stazione.

I ragazzi hanno risposto con interesse ed entusiasmo, ricevendo in omaggio il “mio diario”,  l’agenda scolastica della Polizia di Stato con fumetti e giochi realizzata appositamente per gli alunni della scuola primaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Train…to be cool": riprendono gli incontri con gli studenti sulla sicurezza ferroviaria

CasertaNews è in caricamento