rotate-mobile
Attualità Alife

"Test rapidi per tutta la popolazione": due consiglieri scrivono al sindaco

L'istanza del gruppo di minoranza "L'Elefante" a Di Tommaso: "Necessario screening preventivo"

Test rapidi per tutti i cittadini. E' l'istanza che arriva dal gruppo di minoranza L'Elefante, composto dai consiglieri Vincenzo Guadagno e Gabriella Macchiarelli, al sindaco di Alife Maria Luisa Di Tommaso.

"Al fine di prevenire e contrastare la diffusione del Coronavirus sul territorio alifano sarebbe utile che il Comune di Alife acquistasse kit test rapidi che non sostituiscono i classici tamponi, ma risultano utili per effettuare uno screening preventivo del potenziale contagio - si legge nell'istanza - Tali test rapidi potrebbero essere sottoposti, anche da personale medico specializzato, a categorie di soggetti ritenuti più esposti, come ad esempio: medici, commercianti, dipendenti di esercizi di generi di prima necessità, dipendenti di supermercati, tabaccai e benzinai, o altre categorie più esposte al rischio di contagio. Si potrebbe successivamente, in caso di reperibilità di fondi acquistare kit rapidi per tutta la popolazione. La prevenzione è azione fondamentale in una situazione di emergenza pandemica. Tanto premesso si invita il sindaco di Alife, a prendere in considerazione la proposta del gruppo consiliare “L’Elefante – C’è un’altra Alife” in ordine all’acquisto e all’utilizzo dei suindicati kit test rapidi quale provvedimento di prevenzione a tutela dei cittadini alifani".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Test rapidi per tutta la popolazione": due consiglieri scrivono al sindaco

CasertaNews è in caricamento