Test rapidi, sindaco diffidato. La consigliera 5 Stelle: "Iniziativa positiva ma che può diventare dannosa"

Rosalba Rispo: "Il suo modo di agire mette a rischio tutti noi"

La consigliera dei 5 Stelle Rosalba Rispo

“Somministrare test rapidi senza nessun accordo con l'Asl competente e le altre Istituzioni ha avuto come logica conseguenza la diffida del sindaco Gino Pellegrino”. E’ il commento della consigliera comunale del Movimento 5 Stelle di Parete Rosalba Rispo dopo l’azione dell’Unità di Crisi. “L'iniziativa di per sé positiva - spiega la pentastellata - diventa dannosa e pericolosa per la sicurezza della salute dei cittadini se non concertata con l'Asl quale struttura pubblica ospedaliera che può garantire i parametri di sicurezza. Insieme al portavoce alla Camera Nicola Grimaldi e alla portavoce regionale Valeria Ciarambino, abbiamo segnalato alle Autorità tra cui l'unità di Crisi quanto accaduto a Parete che ci ha dato ragione. Ora il sindaco dovrebbe solo chiedere scusa e capire che il modo in cui sta agendo, mette a rischio la salute di tutti noi. Affermare che il "Sindaco è l'autorità sanitaria locale" non vuol dire fare tutto quello che vuole ma è necessario agire sempre nel rispetto delle regole, protocolli e procedure di sicurezza, delle leggi e delle Istituzioni altrimenti la conseguenza è solo negativa. Nel frattempo vengono spesi soldi dalle casse comunali e acquistati test che già hanno dimostrato la loro pericolosità come nel caso dell'ospedale di Pozzuoli dove un falso negativo da test rapido ha provocato un focolaio di 60 persone. È legittima l'aspettativa dei cittadini di voler fare i test ma è necessaria massima cautela, ad oggi non abbiamo ancora le linee guida dell'istituto superiore di Sanità per l'utilizzo di questi test che stanno mostrando scarsa attendibilità e quindi alta pericolosità. E’ davvero da irresponsabili, improvvisarsi in un momento così delicato”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lieve aumento dei contagi nel casertano: ecco i comuni più colpiti della seconda ondata

  • Scuole, il 24 e 25 settembre sarà sciopero: si teme nuovo rinvio dell'apertura

  • I contagi aumentano ancora. Caserta supera Aversa: è la città con più positivi

  • Record di nuovi contagi nel casertano: mai così tanti in un giorno

  • Terremoto a 24 ore dalle elezioni. Candidato sindaco indagato per voto di scambio: "Accuse da mitomani"

  • Nuovo boom di contagi nel casertano, ma crescono anche i guariti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento