rotate-mobile
Attualità Orta di Atella

"Pulite i terreni o scattano le multe": sanzioni fino a 500 euro

Il sindaco ha firmato l'ordinanza anche per evitare incendi nel periodo estivo

Il sindaco di Orta di Atella, Vincenzo Gaudino, ha firmato l’ordinanza con la quale obbliga tutti i proprietari e detentori, a qualsiasi titolo, dei fondi posti, sia all’interno che all’esterno del perimetro urbano del Comune di Orta di Atella, compresi quelli siti in zone agricole, artigianali e industriali dell’intero territorio comunale e, comunque, di procedere, a propria cura e spese, alle opere a tutela della salute pubblica e sicurezza del territorio. Si dovrà provvedere alla pulitura dei fondi e la rimozione dagli stessi dei materiali e dei rifiuti, organici ed inorganici che costituiscono pericolo di incendio ed espongono ad un grave rischio la salute pubblica, oltre ad essere lesive per il pubblico decoro; taglio della vegetazione, degli arbusti e delle sterpaglie cresciute nei terreni incolti; il prelievo da tali fondi di materiali e/o residui di qualsiasi natura che possano costituire causa di versamento sul terreno di sostanze nocive o, comunque, estranee alla natura di esso, tali da diffondersi in superficie od infiltrarsi nel sottosuolo, provocando inquinamento momentaneo o duraturo. Per tutti coloro che non rispetteranno l’ordinanza la polizia municipale potrà anche multare fino a 500 euro. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Pulite i terreni o scattano le multe": sanzioni fino a 500 euro

CasertaNews è in caricamento