rotate-mobile
Venerdì, 1 Luglio 2022
Attualità

Ratti e pericolo incendi nei terreni abbandonati: proprietari rischiano multe da 500 euro

Marino ha emanato l'ordinanza obbligando i titolari alla manutenzione dei fondi con il taglio di erba e rimozione di rifiuti

Terreni confinanti con le strade in stato di abbandono. Il sindaco di Caserta, Carlo Marino, ha disposto con una propria ordinanza la manutenzione dei fondi con il taglio di siepi e lo sfalcio di erba. I proprietari dei terreni dovranno adempiere al provvedimento sindacale entro il 30 giugno. Chi non lo farà rischia una multa fino a un massimo di 500 euro. 

Secondo quanto si legge nell'ordinanza di Marino, i terreni incolti - ai margini delle strade - rappresentano un rischio sia per la salute - con il potenziale proliferare di ratti e zanzarie - sia per la viabilità con i rami degli alberi che superano le recinzioni andando a limitare la visibilità della segnaletica stradale. Infine, il sindaco rimarca anche il potenziale pericolo di incendi che, come ogni estate, non risparmiano il Capoluogo. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ratti e pericolo incendi nei terreni abbandonati: proprietari rischiano multe da 500 euro

CasertaNews è in caricamento