rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Attualità Villa di Briano

Terra dei Fuochi, un Comune casertano tra i 40 del 'patto' con la ministra Carfagna

Il sindaco di Villa di Briano Della Corte partecipa alla riunione in straming per il piano di sviluppo

Villa di Briano farà parte del contratto istituzionale di Sviluppo della "Terra dei Fuochi" del Ministero per il Sud. Lo annuncia il sindaco Luigi Della Corte all'esito di una riunione in streaming con la ministra Mara Carfagna.

Si tratta di "un contratto che lo Stato "firma" con soli 40 comuni del territorio, per accelerare interventi strategici, di rilievo nazionale e Villa di Briano risulta uno di questi comuni scelti dal Ministero - dichiara il sindaco - Non era scontata la partecipazione, visto che siamo tra i pochi comuni dell'agro aversano a prenderne parte".

In particolare, "lo Stato ci supporterà per la realizzazione di progetti fondamentali per lo sviluppo del nostro territorio. Interventi speciali che prevedono investimenti in opere pubbliche infrastrutturali. Grazie al nostro continuo lavoro di partecipazione a riunioni, convegni, consigli comunali aperti, manifestazioni, dibattiti e confronti con i vari enti istituzionali, io ero tra i 40 sindaci ad aver partecipato alla videoconferenza con il Ministro per il Sud e la coesione territoriale, Mara Carfagna. Si tratta di un piano di investimenti particolarmente cospicuo", conclude Della Corte.
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terra dei Fuochi, un Comune casertano tra i 40 del 'patto' con la ministra Carfagna

CasertaNews è in caricamento