Sabato, 23 Ottobre 2021
Attualità

Terapie intensive sotto stress: "Ecco la verità sui posti letto"

Sono 590 i posti disponibili grazie ad un incremento del 76% ma non tutti sono destinati all'emergenza coronavirus

Posti letto in terapia intensiva aumentati del 76% negli ultimi 8 mesi. E' quanto emerge da una nota dell'Unità di Crisi della Regione Campania che fa il punto della situazione relativa all'emergenza sanitaria in Campania. 

Attualmente sono 590 i posti disponibili in terapia intensiva, 355 in più rispetto a febbraio. Un'offerta che " si riferisce all’intera dotazione di posti letto, pubblico e privato accreditato, realizzati e funzionanti che attualmente sono presenti in Regione Campania per far fronte all’intera richiesta di assistenza ospedaliera (Covid e non Covid)", si legge nella nota della Regione. Dei 590 posti letto, quindi, 191 sono quelli attualmente occupati da pazienti Covid (riportati nel bollettino quotidiano della Regione) a cui va necessariamente aggiunto qualche paziente che finisce in terapia intensiva per altre patologie o traumi non dipendenti dal coronavirus. 

Diversa, invece, è la situazione dei posti letto in reparto. "Il dato di 3.160 posti letto di degenza fa riferimento al numero di posti letto che, nell’ambito della più ampia dotazione di posti regionali della rete ospedaliera, sono stati programmati quali posti letto da destinare ai pazienti Covid 19 comprendendo sia l’offerta pubblica che quella del privato accreditato". Un dato che "non può essere fisso ed è variabile in relazione alla esigenza quotidiana che si manifesta", conclude la Regione. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terapie intensive sotto stress: "Ecco la verità sui posti letto"

CasertaNews è in caricamento