rotate-mobile
Mercoledì, 5 Ottobre 2022
Attualità Capua

Emergenza sicurezza, arrivano nuove telecamere per fermare i furti

Il progetto approvato dal Comune, l'Ente cercherà ora i finanziamenti

Il Comune di Capua cerca di mettere un freno all’emergenza criminalità, dopo i ripetuti casi di furti in appartamenti e persino ai danni della storica fontana di piazza Medaglie d’Oro, quando lo scorso 4 maggio i ladri trafugarono uno degli angeli in bronzo.

La giunta guidata dal sindaco Eduardo Centore ha infatti approvato il progetto tecnico per ampliare il sistema di videosorveglianza sul territorio comunale. Con la delibera n. 71 del 25 giugno l’Ente vuole provvedere infatti a potenziare il proprio sistema per il centro storico della città e per le fasce circostanti.

Per farlo l’Ente ha elaborato un progetto tecnico che prevede un costo complessivo di 76mila euro, con una richiesta di finanziamento alla Prefettura di Caserta. Il piano realizzato dal Comune prevede tra l’altro l’installazione di 8 nuove telecamere, al prezzo unitario di 1400 euro compreso di installazione e configurazione.

Dal progetto approvato in giunta si evince che le nuove telecamere saranno installate nei seguenti punti della città: via Santa Maria la Fossa, via Porta Roma 1° tratto (dal bivio per Bellona), via Porta Roma 2°  tratto (ponte sul Volturno prima dl Pirotecnico), via San Tammaro (ponte ferroviario), via Galatina 1° tratto (ponte autostradale), via Galatina 2° tratto (dopo il ponte Annibale in direzione Santa Maria Capua Vetere), via Martiri di Nassiriya (rotonda del cimitero di Sant’Angelo in Formis), via Santa Maria Capua Vetere (dopo l’intersezione con via Martiri di Nassiriya direzione nord).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergenza sicurezza, arrivano nuove telecamere per fermare i furti

CasertaNews è in caricamento