rotate-mobile
Attualità Portico di Caserta

Nuove telecamere contro sversamenti, furti e spaccio: siglato patto con la Prefettura

Il sindaco Oliviero: "Sicurezza è anche serenità e tranquillità"

Nuove telecamere per combattere sversamenti di rifiuti, spaccio di droga, atti vandalici e furti. Si è conclusa la stipula del patto per la sicurezza urbana tra il Comune di Portico di Caserta e la Prefettura, volto ad ottenere un finanziamento per installare 16 nuovi punti di osservazione a presidio delle aree maggiormente suscettibili a fenomeni di degrado ed illegalità e per promuovere il rispetto del decoro urbano.

"I punti di osservazione interesseranno sicuramente i luoghi strategici, quali scuole, edifici pubblici e punti nevralgici per il controllo dei flussi in ingresso e in uscita dal nostro Comune", spiega il sindaco Giuseppe Oliviero

Tra le strade maggiormente interessate da situazioni di degrado si segnalano: viale dell'Indipendenza, via Nocelle, via Martiri di Nassiriya, via Trento (per gli sversamenti illeciti di rifiuti); via XI Settembre, piazza Don Umberto Piccirillo, piazzale del Cimitero (per lo spaccio ed uso di sostanze stupefacenti); piazza degli Artisti, piazza Berlinguer, piazzale del Cimitero, via Trento (per atti vandalici e furti).

"L'ufficio preposto è già a lavoro, con un tecnico specializzato, per la redazione di un progetto definitivo che ci consentirà di accedere ai fondi messi a disposizione dal Ministero dell'Interno - fa sapere il sindaco Oliviero - Il sistema di videosorveglianza capillare ed efficiente, che sarà messo a disposizione anche alle forze di polizia, di certo migliorerà la percezione di sicurezza dei cittadini, quindi la qualità della vita. Sicurezza è anche serenità e tranquillità".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuove telecamere contro sversamenti, furti e spaccio: siglato patto con la Prefettura

CasertaNews è in caricamento