menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il sindaco di Aversa Alfonso Golia

Il sindaco di Aversa Alfonso Golia

Rifiuti, il sindaco fiducioso sulla nuova ditta: "Ostacoli superabili"

Golia non lesina stoccate a chi lo ha attacca: "Noi non chiudiamo gli occhi"

Ottimista. E' questo lo stato d'animo del sindaco di Aversa Alfonso Golia sul passaggio di cantiere tra la Senesi (società che ha oggi in gestione l'appalto rifiuti in città) e la Tekra (l'azienda che è aggiudicata il bando da oltre 30 milioni ma che non ha firmato il contratto per divergenze sul costo del personale). "Un passaggio - sottolinea il sindaco - quello relativo al passaggio di cantiere che è esclusiva competenza tra le aziende". Ma il nodo è su ciò che è stato scritto nel bando e nel contratto sottoposto alla nuova ditta, che nutre dubbi, come Casertanews aveva evidenziato, sia sul numero di dipendenti che sugli inquadramenti.

"Oggi abbiamo incontrato la Tekra in Comune - spiega il primo cittadino - per avere delucidazioni sui dubbi da loro sollevati e che riguardano in primis i costi del personale. Come è noto a tutti ormai dei lavoratori assunti dalla Senesi senza rispettare la legge regionale 5 del 2014 e che il comune da anni non riconosce. A ciò si aggiunge la difformità dei livelli del personale inseriti nel capitolato speciale d’appalto e quelli attualmente comunicati da Senesi e Tekra". Ma Golia è convinto che "si tratta di ostacoli superabili. Quello che importa è che il servizio continui e ritorni ad essere regolare. Ognuno deve fare la propria parte e deve rispettare le proprie competenze. Per questo motivo vigileremo sull’applicazione delle direttive sia da parte della dirigenza comunale sia delle società interessate".

Il sindaco non manca di lanciare stoccate all'oposizione: "Mi dispiace vedere che anche su questo argomento, che riguarda tutti, si faccia sciacallaggio politico da parte di chi c’era prima. Chiedo più rispetto verso l’Istituzione e, soprattutto, per i tredimicimilacentocinquantacinque cittadini che hanno scelto un’Amministrazione votata alla trasparenza e al rispetto delle leggi e delle regole. E noi non chiudiamo gli occhi, né ci giriamo dall’altra parte. Su tutto questo e su tutto ciò su cui riteniamo utile fare approfondimenti, stiamo interessando le autorità competenti".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Quaterna da sballo ad Aversa: vinti 120mila euro

Attualità

Il Tar annulla l'ordinanza di De Luca sulla chiusura delle scuole

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento