"Un tavolo permanente tra i sindaci della Terra dei Fuochi"

La proposta del sindaco di San Cipriano d'Aversa per far fronte all'emergenza ambientale

L'emergenza roghi ha devastato l'agro aversano

"Costituire un’assemblea permanente con tutti i sindaci dell’agro-aversano e dell’atellano, a cui aggiungere anche alcuni comuni confinanti del napoletano. Un’assemblea che si riunisca ogni 10 giorni e da svolgersi a turno nei diversi Comuni che ne fanno parte". Questa la proposta lanciata dal sindaco di San Cipriano Vincenzo Caterino per far fronte all'emergenza roghi che per l'intera estate l'agro aversano.

Il primo cittadino sanciprianese ritiene "necessario, doveroso e indispensabile un confronto costante tra i vari Comuni interessati per cercare di mettere fine a problematiche molto spinose e delicate con cui da troppi anni ormai si è costretti a fare i conti".  Tutti i sindaci hanno, inoltre, aggiunto un’altra serie di interessanti richieste da presentare all’incontro tecnico convocato a Roma, per il 5 settembre, dal "Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare".

In primis la richiesta di fondi per ripulire i siti storici e con successiva installazione di telecamere di videosorveglianza, controllo h24 del territorio attraverso un drone, un sistema di controllo accurato per la tracciabilità del materiale plastico venduto per l’agricoltura e monitoraggio delle filiere artigianali, analisi e controllo dei rifiuti speciali con il coinvolgimento della Finanza e dei Carabinieri, istituzione di una nuova Caserma dei Pompieri. A tutto questo deve precedere ovviamente la totale collaborazione di tutta la popolazione affinchè si realizzi con efficacia, finalmente, il riscatto del territorio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le auto di lusso del "signore della cocaina" nascoste in un garage casertano

  • La Dea Bendata bacia Caserta con una quaterna da 124mila euro

  • Scuole chiuse in provincia di Caserta: ecco i sindaci che hanno già firmato

  • Benzina 'truccata', la finanza sequestra distributore di carburante

  • “Un Mose anche per Caserta”. La foto che fa il giro del web

  • Il convento delle suore finite sotto indagine diventa proprietà del Comune

Torna su
CasertaNews è in caricamento