Ponte di Ercole, dopo gli incidenti chiesto un 'tavolo di esperti'

La proposta avanzata da 'Caserta nel cuore' al sindaco Marino

Uno dei furgoni rimasti incastrati sotto il ponte di Ercole

Un tavoli di esperti “per studiare e poter implementare un immediato intervento risolutivo” della problematica relativa ai continui incidenti al ponte di Ercole. È quanto richiesto con una interpellanza al sindaco di Caserta Carlo Marino dai consiglieri comunali di ‘Caserta nel Cuore’ Emilianna Credentino, Nicola Garofalo, Massimiliano Marzo e Alessio Dello Stretto.

Una richiesta avanzata alla luce dell’ultimo, ennesimo incidente avvenuto lo scorso 25 settembre, quando un furgone ha danneggiato il dissuasore ed è poi scappato, provocando danni e disagi al traffico per una grossa area della città.

Dal gruppo di ‘Caserta nel Cuore’ si accusa l’amministrazione comunale di aver messo in campo “soluzioni che si sono rivelate insufficienti e non idonei ad affrontare questo angoscioso problema”.

Una situazione che per i consiglieri di opposizione “non può essere più giustificata ma deve essere, ad horas, sanata per la tutela non solo della regolare viabilità ma anche dell’incolumità dei cittadini casertani”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il terno al Lotto per l'addio a Maradona

  • Va in ospedale per una colica renale ma finisce in tragedia: muore 40enne

  • Lotta ai furbetti senza assicurazione e collaudo, ecco 4 telecamere | FOTO

  • Scoperti i furbetti del cartellino all’Asl, sospesi 13 dipendenti

  • Il casertano piange 24 vittime: un morto all'ora per Covid in una sola giornata

  • Imprenditore casertano ubriaco alla guida uccide 37enne

Torna su
CasertaNews è in caricamento