Venerdì, 19 Luglio 2024
Attualità

Lavoro, il tavolo di crisi su Caserta sarà permanente

A farlo sapere è il segretario generale di Uil Campania e Napoli Giovanni Sgambati

Riunione fra sindacati e regioni sulla situazione industriale di Caserta. Un tavolo di crisi che, a quanto si apprende, resterà aperto. “Abbiamo apprezzato che l'assessore Marchiello voglia renderlo permanente anche perchè ci sono ancora troppe vertenze non risolte". Lo ha detto, come riporta l’Ansa, il segretario generale di Uil Campania e Napoli, Giovanni Sgambati.

"Alla Softlab di Maddaloni gli ammortizzatori sociali scadono a giugno, alla Jabil di Marcianise non vi è ancora una prospettiva possibile, alla Nurol di Pignataro Maggiore la multinazionale turca ha deciso di dismettere il sito. E’ necessaria – conclude Sgambati - una forte condivisione anche ai tavoli ministeriali per trovare possibili investitori ma allo stesso individuare soluzioni per il prosieguo degli ammortizzatori sociali. Su questo il tavolo si è aggiornato in modo permanente e questo è un dato positivo per lavorare congiuntamente".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavoro, il tavolo di crisi su Caserta sarà permanente
CasertaNews è in caricamento