menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'assessore Pasqualina Piscitelli

L'assessore Pasqualina Piscitelli

Tasse, oltre 2000 cartelle inviate ai cittadini sotto Natale

Il Comune recapita gli avvisi di accertamento per il recupero di tributi non versati dai cittadini

Il 2019 di Cervino si chiude con oltre 2000 avvisi di accertamento per il recupero di tasse non pagate da cittadini morosi. Nei giorni scorsi sono partite le ultime cartelle (circa 2017) per il recupero insoluto di Tasi, Tari, Imu, 2014 incluso, nel Comune guidato dal sindaco Gennaro Piscitelli.

L’assessore Pasqualina Vigliotti, con delega al Bilancio ,Tasse e Tributi, si dice molto soddisfatta del lavoro iniziato sin da subito in termini di accertamento e recupero  insoluto Tasi, Tari, Imu, sulla base di  un indirizzo politico a cui si  è dato priorità assoluta. "Rispetto agli anni precedenti nel 2019 abbiamo innalzato la percentuale dei tributi da recuperare. L’azione accertativa è uno strumento indispensabile se vogliamo proseguire nel contenimento delle tariffe e tenere fede a quel principio di equità fiscale che è alla base della politica tributaria di questa amministrazione, pagare tutti per pagare meno non può e non deve rimanere solo uno slogan, per questo motivo l’amministrazione guidata Gennaro Piscitelli sta mettendo in campo una forte  e mirata politica di contrasto all’evasione e all’elusione del tributo".

L’operazione di recupero andrà avanti con determinazione anche nei prossimi mesi puntando l’attenzione anche agli evasori, a coloro che non hanno mai presentato denunce per il pagamento della tassa dei rifiuti, nè Imu o che l’hanno presentata con dati difformi alla realtà. "L’ Ufficio Tributi del Comune -  conclude l’assessore Vigliotti  - sarà a disposizione per sanare qualsiasi anomalia che i contribuenti possano riscontrare negli atti ricevuti. L’operazione non si limita agli avvisi di accertamenti, ma si sta valutando l’affidamento del coatto amministrativo, le varie offerte ricevute, le migliorative per cittadini ed ente. “Il comune ha bisogno di risorse e non lasciare nulla di intentato – afferma il sindaco Gennaro Piscitelli -   per amministrare ci vogliono atti di coraggio e l’assessore Vigliotti  si dice decisa. In questi giorni si lavora sul bilancio di previsione e sul DUP per affrontare con meno affanno il 2020 e dare priorità alle esigenze dei cittadini".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento