Domenica, 1 Agosto 2021
Attualità

Suolo pubblico, stop al pagamento del canone per tutto il 2020

Niente Cosap per commercianti e ristoratori fino al 31 dicembre e taglio della Tari: la giunta del sindaco Pirozzi firma la delibera

Il sindaco Andrea Pirozzi

Commercianti e ristoratori di Santa Maria a Vico potranno utilizzare il suolo pubblico senza alcun pagamento del canone fino al 31 dicembre 2020; inoltre tutte le attività commerciali costrette al lockdown, saranno beneficiarie di una riduzione della Tari (tassa sui rifiuti): firmata la delibera di giunta. Ad annunciarlo è stato il sindaco Andrea Pirozzi che ha sottolineato: "Abbiamo messo in campo altre due importanti misure per favorire la ripresa economica della nostra città. In questo periodo di pandemia non abbiamo mai smesso di lavorare per cercare soluzioni per tutelare le categorie più colpite".

Agli esercenti basterà compilare un semplice modello di domanda da inoltrare all’ufficio Protocollo del Comune per essere esentati dal pagamento del Cosap (canone per l'occupazione del suolo pubblico). "L’obiettivo è quello di favorire in maniera concreta la ripresa di tutte le categorie che stanno soffrendo la crisi economica causata dal Covid-19 - afferma il sindaco Pirozzi - Siamo molto soddisfatti, stiamo adottando dei provvedimenti mirati a rilanciare l’economia del nostro territorio. Commercianti e ristoratori hanno sofferto, forse più di tanti altri, la chiusura e per noi era doveroso andare incontro alle loro necessità. Non lasceremo indietro nessuno".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Suolo pubblico, stop al pagamento del canone per tutto il 2020

CasertaNews è in caricamento