menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Francesco Brancaccio (dirigente nazionale Psi)

Francesco Brancaccio (dirigente nazionale Psi)

Tagli alla sanità, Brancaccio: "Basta polemiche, uniamo le forze politiche"

L'appello del dirigente nazionale del Psi: "Maggioranza ed opposizione devono combattere insieme la carenza di risorse negli ospedali"

"Questo non è il momento di fare i conti, tutte le forze politiche sia di maggioranza che di opposizione siano unite per combattere la carenza di risorse negli ospedali. La salute prima di tutto". Così il casertano Francesco Brancaccio (dirigente nazionale del Partito socialista italiano) commenta i dati diffusi dall'Agi relativi al taglio di ben 37 miliardi di euro alla sanità pubblica in 10 anni.

"Malgrado le risorse recuperate negli ultimi anni - ha spiegato l'Agenzia Giornalistica Italia - il trend è rimasto discendente, tanto che, stando al report della Fondazione Gimbe del settembre 2019, il finanziamento pubblico è stato decurtato di oltre 37 miliardi in dieci anni, di cui circa 25 miliardi nel 2010-2015 per tagli conseguenti a varie manovre finanziarie ed oltre 12 miliardi nel 2015-2019, quando alla sanità sono state destinate meno risorse di quelle programmate per esigenze di finanza pubblica. In termini assoluti il finanziamento pubblico in 10 anni è aumentato di 8,8 miliardi, crescendo però in media dello 0,9% annuo, tasso inferiore a quello dell’inflazione media annua. Un taglio che si traduce inevitabilmente in un calo nel livello di assistenza: viene stimata una perdita di oltre 70mila posti letto negli ultimi 10 anni, con 359 reparti chiusi, oltre ai numerosi piccoli ospedali riconvertiti o abbandonati". "Questo è il vero dramma - ribadisce Brancaccio - il vero scandalo che sta portando al collasso il nostro sistema sanitario".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La Domiziana invasa da un'imbarcazione di 24 metri | FOTO

Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Attualità

Una alunna positiva al coronavirus: tornano in Dad due classi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento