Tac guasta all'ospedale, Zinzi: "Matese sempre più penalizzato"

Il consigliere regionale della Lega interviene sul caso

Continuano i disagi all'ospedale di Piedimonte Matese Questa volta è il turno della Tac, fuori uso da alcuni giorni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Non è possibile – ha dichiarato il consigliere regionale della Lega, Gianpiero Zinzi - che per eseguire un esame i pazienti debbano percorrere chilometri per arrivare al nosocomio sessano. Questo via vai di ambulanze verso Sessa Aurunca deve terminare. E’ una situazione che si ripercuote negativamente sugli utenti e che è stata già denunciata dagli attenti attivisti del Comitato civico ‘Articolo 32’, già da mesi campanello d’allarme per ogni disagio che riguarda l’Ospedale di Piedimonte. Alla direzione generale l’appello perché in tempi brevi sia ripristinato il normale funzionamento macchinario".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lieve aumento dei contagi nel casertano: ecco i comuni più colpiti della seconda ondata

  • Scuole, il 24 e 25 settembre sarà sciopero: si teme nuovo rinvio dell'apertura

  • I contagi aumentano ancora. Caserta supera Aversa: è la città con più positivi

  • Terremoto a 24 ore dalle elezioni. Candidato sindaco indagato per voto di scambio: "Accuse da mitomani"

  • Record di nuovi contagi nel casertano: mai così tanti in un giorno

  • Nuovo boom di contagi nel casertano, ma crescono anche i guariti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento