menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Comune distrugge il tabellone dell'azienda: si finisce in tribunale

L'Ente ha rimosso il tabellone pubblicitario, l'azienda chiede il risarcimento

Il Comune distrugge il tabellone pubblicitario e la ditta lo porta in tribunale. E' successo a Marcianise e la 'soluzione' ci sarà solamente dinanzi al giudice del tribunale di Santa Maria Capua Vetere. Praticamente l'atto di citazione parte dalla Mgl Pubblicità di Marcianise contro l'Ente per "la illegittimità del procedimento di rimozione dell'impianto pubblicitario e la illecita distruzione dello stesso" per la "antigiuridicità del comportamento del Comune" con "conseguente diritto al risarcimento dei danni". L'Ente guidato dal sindaco Antonello Velardi con una delibera di giunta ha deciso di costituirsi in giudizio incaricando l'avvocato Riccardo Ernesto Di Vizio, quale legale convenzionato con l'Ente, per difendere il Municipio e per ovviamente far valere le ragioni che hanno portato al provvedimento contro la Mgl Pubblicità.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

social

Un grave lutto colpisce il pizzaiolo Francesco Martucci

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento