Attualità

Studenti al gelo a scuola, il caso su 'Striscia la notizia' | VIDEO

Il servizio di Luca Abete dall'istituto 'Corrado' di Castel Volturno

Luca Abete all'istituto 'VIncenzo Corrado' di Castel Volturno

Educazione siberiana, e non è un riferimento al romanzo di Nicolai Lilin. È lo stato in cui sono costretti a studiare gli studenti dell’istituto ‘Vincenzo Corrado’ di Pinetamare, a Castel Volturno. Una denuncia arrivata anche in tv grazie a un servizio dell’inviato di ‘Striscia la notizia’ Luca Abete.

Forti le polemiche e i disagi provati quotidianamente dai ragazzi: “Non possiamo andare a scuola con plaid e coperte, oppure con le borse dell’acqua calda”, accusa una studentessa. Il problema, come emerso dal sopralluogo di Abete, è che le aule sono dotate non di termosifoni in ghisa, bensì di termoconvettori che non fanno il loro lavoro al meglio per problemi tecnici.

Problemi ben noti anche alla dirigenza dell’istituto, che lo scorso 11 gennaio aveva anche pubblicato un’ordinanza in cui sospendeva temporaneamente le lezioni per l’emergenza freddo. Ad oggi però nulla è stato risolto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Studenti al gelo a scuola, il caso su 'Striscia la notizia' | VIDEO

CasertaNews è in caricamento