rotate-mobile
Attualità

Paga il parcheggio ma sbaglia la targa e viene multato: "Non c'è tolleranza"

La disavventura capitata ad un automobilista a Caserta

Ancora un episodio di scarsa tolleranza per i parcheggi a Caserta. Succede che un cittadino paghi il parcheggio con l'app Easy Park ma si ritrovi ugualmente con una multa sul cruscotto. 

E' accaduto qualche giorno fa. Da quanto si apprende, il cittadino avrebbe pagato la sosta per il suo veicolo indicando, però, un numero di targa errato e riferito ad un'altra vettura sempre di suo possesso (anche la seconda auto è registrata sull'app). Quando si è reso conto del verbale ha provato a giustificare l'errore, inviando fotografie sulla sua buona fede e chiedendo l'annullamento della multa. "Ormai la tolleranze è davvero inesistente", commenta amaramente l'automobilista, "Non c'è la minima comprensione nel giustificare una distrazione. Una passeggiata in città in questo modo diventa davvero stressante", conclude. 

Al momento la sua richiesta alla società K-City, che gestisce i parcheggi, è rimasta lettera morta.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paga il parcheggio ma sbaglia la targa e viene multato: "Non c'è tolleranza"

CasertaNews è in caricamento