rotate-mobile
Attualità

Museo di Street Art dedicato a Vanvitelli sui muri del Macrico: via libera in Consiglio

L'assise ha approvato la mozione presentata da Caserta Decide

Un museo lineare di Street Art dedicato a Luigi Vanvitelli sulle pareti dell'ex Macrico. E' questa la mozione presentata da Caserta Decide e passata oggi in consiglio comunale.

L’obiettivo è quello di celebrare con forza l'architetto Luigi Vanvitelli nei 250 anni dalla sua scomparsa, creando un secondo polo in collegamento con la Reggia di Caserta per spingere, inoltre, i turisti a spingersi all’interno del Capoluogo. "Siamo molto contenti che l’aula, dopo una proficua discussione avvenuta anche in un precedente Consiglio, abbia approvato la nostra mozione, che si basa sul regolamento di Street Art approvato anni fa dall’Amministrazione comunale. Ora la Giunta dovrà provvedere, in concerto con la proprietà dell’area, ad inserire le pareti in questo regolamento e a lavorare affinché gli artisti locali producano un progetto per la realizzazione di opere di street art, non solo sulle pareti appena rifatte, ma anche su quelle lato via Medaglie d’Oro", si legge in una nota di Caserta Decide.

“Un grande passo in avanti per l’arte pubblica urbana” dichiara Ferdinando Errichiello, membro del coordinamento di Caserta Decide. “A seguito dei lavori di rifacimento delle pareti, le opere lasciate lì negli anni sono state cancellate. Ora c’è l’occasione di istituire un museo dedicato a Vanvitelli, creato dagli artisti del territorio che giorno per giorno contribuiscono a migliorare la nostra città. Ci auguriamo che si lavori velocemente per inserire le pareti del Macrico nel regolamento della Street Art e per progettare le opere da realizzare”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Museo di Street Art dedicato a Vanvitelli sui muri del Macrico: via libera in Consiglio

CasertaNews è in caricamento