Contagi in aumento, Velardi: "Pronti a chiudere scuole e negozi"

Strade della movida chiuse tutti i giorni dalle 18 alle 24. Il sindaco prepara un'ordinanza per evitare gli assembramenti fuori agli istituti scolastici

Il sindaco Antonello Velardi chiude le strade della movida

L'amministrazione 'bis' del sindaco Antonello Velardi è chiamata subito a fare i conti con l'emergenza coronavirus. Dopo gli otto casi di positività al Covid-19 registrati a Marcianise nelle ultime 24 ore, il primo cittadino è corso ai ripari ed ha deciso di 'blindare' le strade maggiormente interessate dalla movida. Si tratta di via Marchesiello, via Duomo, via Lucarelli e piazza Atella che da sabato 10 ottobre e tutti i giorni restano chiuse al traffico veicolare dalle 18 alle 24 per consentire agli esercenti l'allestimento di tavolini all'esterno dei locali. "I vigili urbani saranno in servizio di controllo ogni giorno fino alle ore 24 - ha fatto sapere il sindaco Velardi - I controlli saranno severissimi: verranno chiusi i locali che non rispettano le norme anti-Covid e coloro che non indossano le mascherine. Mi appello fin d'ora al senso di responsabilità di tutti".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Marcianise è ai primi posti in provincia di Caserta per numero di contagiati da coronavirus. E il sindaco Antonello Velardi è pronto a chiudere le scuole nel caso i positivi aumentassero. "Abbiamo chiesto all'Asl di sapere quali positivi frequentano scuole cittadine o sono esercenti di bar e locali commerciali - ha affermato Velardi - Siamo pronti a chiudere scuole e locali pubblici se i numeri cresceranno ancora". Intanto "sono stati avviati i controlli all'esterno dei plessi scolastici in coincidenza con l'ingresso degli studenti - ha spiegato il sindaco di Marcianise - La comandante della polizia municipale ha promosso una riunione operativa con polizia e carabinieri cui è delegata la vigilanza davanti agli istituti superiori (alla municipale toccano tutti gli altri). Sto pensando all'ipotesi di emettere un'ordinanza per obbligare i dirigenti scolastici ad aprire tutti gli spazi interni degli istituti al momento dell'ingresso per evitare assembramenti all'esterno".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz all'alba: 38 arresti. Fiumi di coca, marijuana ed hashish 'coperto' da vedette TUTTI I NOMI

  • Il coprifuoco di De Luca: stop agli spostamenti fra le province, attività chiuse dalle 23

  • Coprifuoco in Campania, De Luca firma l'ordinanza. Tutti a casa dopo le 23 per 20 giorni

  • Troppi contagi: "Marcianise sarà dichiarata zona rossa"

  • De Luca firma un'altra ordinanza dopo il DPCM di Conte: aperti solo nido e asili, Elementari e Medie con la Dad

  • Nuovo record di contagi in un giorno: 321 nuovi casi e 2 morti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento