rotate-mobile
Attualità Aversa

Strade al buio, in centinaia sottoscrivono petizione al commissario

L'iniziativa lanciata da "Aversa a testa alta" ha portato la questione in Comune

“Sono centinaia i cittadini aversani che hanno aderito alla nostra petizione”: così Rosario Capasso, leader del movimento Civico ‘Aversa a testa Alta’ annuncia l’esito della raccolta firme indirizzata al commissario prefettizio Gerardina Basilicata chiedendo di intervenire tempestivamente per il ripristino della pubblica illuminazione in numerose zone della città.

“Si tratta – ha spiegato Capasso – di una iniziativa che ha incontrato il favore e l’adesione di tantissimi aversani. Sono ormai un paio di settimane che tantissime strade sono totalmente al buio. A via Basile, via Pirandello, via Orabona, via Bersaglieri, via Iommelli, via Magenta, via Corcioni, via Verdi e tante altre ancora da giorni è sempre notte fonda. Un problema che non può e non deve essere ignorato”.

Per questo Capasso ha promosso con ‘Aversa a testa Alta’ una petizione all’attenzione del commissario straordinario. “Non ci interessa – ha spiegato ancora l’ex consigliere comunale e vicepresidente della Provincia di Caserta – di addossare le colpe a qualcuno. A noi interessa solo aver portato all’attenzione del commissario la situazione per una rapida risoluzione”.

“Non dimentichiamo – ha concluso Capasso – che quello della mancata manutenzione della pubblica illuminazione con il mancato funzionamento della stessa riguarda anche di un problema di sicurezza. Alle 5 del pomeriggio è già sera e la mancanza di pubblica illuminazione rende queste strade appetibili a malintenzionati”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strade al buio, in centinaia sottoscrivono petizione al commissario

CasertaNews è in caricamento