rotate-mobile
Attualità Casaluce

Gara per la tesoreria, il Tar 'stoppa' l'affidamento

Il giudice ha ordinato la continuazione del servizio alla vecchia società in attesa dell'udienza di giugno

Il tribunale amministrativo regionale della Campania (Sezione Ottava, presidente Alessandro Tomasetti) ha firmato l'ordinanza con la quale ha sospeso la determinazione a firma del responsabile dell'Area Finanziaria del Comune di Casaluce avente a oggetto l'affidamento del servizio di tesoreria per il periodo 2022-26 in favore di So.Ge.R.T. nonché di tutti gli atti presupposti, connessi e conseguenti compreso il bando di gara, il disciplinare di gara, unitamente alla documentazione di gara, ai relativi allegati ed ai verbali di approvazione delle operazioni di gara e quindi del contratto eventualmente stipulato tra la So.Ge.R.T. s.p.a. ed il Comune di Casaluce. Il ricorso è stato presentato dalla Ge.Te.T. (Gestione Tesorerie e Tributi) contro il Comune guidato dal sindaco Francesco Luongo e nei confronti - ovviamente - anche della So.Ge.R.T.

Per il giudice "sussistono i presupposti per l’accoglimento dell’invocata tutela cautelare". Ritenuto che, "infatti, quanto al danno, nel bilanciamento degli opposti interessi, appare prevalente quello dell’amministrazione alla continuità del servizio di tesoreria attesa, peraltro, la fissazione dell’udienza di discussione del merito del ricorso al 7 giugno 2023".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gara per la tesoreria, il Tar 'stoppa' l'affidamento

CasertaNews è in caricamento