rotate-mobile
Attualità

Nuovo sprofondamento a Caserta dopo quello di via Roma | FOTO

Cede un tombino all'incrocio tra via GM Bosco e corso Giannone. Marciapiede interdetto

Caserta sprofonda. Dopo via Roma, con la strada che è stata chiusa al traffico all'altezza di via Daniele per un cedimento del manto stradale causato da una perdita d'acqua, è stato interdetto il passaggio ai pedoni sul marciapiede all'angolo tra via GM Bosco e corso Giannone. 

La causa, fanno sapere dal Comune, è legata a problemi fognari che hanno provocato lo sprofondamento di un tombino. La polizia municipale, al fine di evitare problemi per la pubblica incolumità, ha provveduto a delimitare l'area interessata con il nastro bicolore impedendo, così, il passaggio dei pedoni sul marciapiede che è 'sceso' a livello della carreggiata. 

sprofondamento 1-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo sprofondamento a Caserta dopo quello di via Roma | FOTO

CasertaNews è in caricamento