menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il sindaco Carlo Marino

Il sindaco Carlo Marino

Revocato il delegato Asi, 'Speranza' accusa: "E' un caso da tribunale"

Il coordinatore Miccolo si scaglia contro il sindaco Marino e l'ex delegato Bevilacqua

La revoca dell’ormai ex delegato del Comune di Caserta all’Asi Carmine Bevilacqua disposta dal sindaco Carlo Marino sta creando un vero e proprio caso politico nel Capoluogo. La sua sostituzione col consigliere Pd Gianni Comunale ha infatti provato la replica piccata di Bevilacqua, che si è scagliato contro il primo cittadino, ma anche l’intervento del gruppo ‘Speranza per Caserta’.

Il coordinatore Michele Miccolo infatti ce l’ha per entrambi: “L’ex sostenitore di Marino (Bevilacqua, nda), da lui nominato e poi silurato all’Asi, si è improvvisamente accorto che Carlo Marino è l’uomo nero. Non solo governa contro la città di Caserta, ma non mantiene la parola data e, è sempre Carmine Bevilacqua a dirlo, risponde a oscuri ‘mister x’ stranieri che con gli interessi della città di Caserta non c’entrano un piffero. E’ arrivato tardi, Bevilacqua, che tenta di sotterrare l’ira per la perdita di un gettone consistente con una lettera forbita e compita in perfetto stile ‘prima repubblica’. Che Carlo Marino non fosse credibile né meritevole di fiducia era noto già dai tempi delle amministrazioni Falco e lo ha dimostrato in più occasioni in questi due anni di amministrazione”.

“Al sindaco Marino - conclude Miccolo - dico che della sostituzione di Bevilacqua e della contestuale nomina del consigliere Gianni Comunale all’Asi se ne sta occupando il gruppo consiliare per cercare di fare luce, in consiglio, su questa ennesima decisione che si è già trasformata in un caso da tribunale”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La Domiziana invasa da un'imbarcazione di 24 metri | FOTO

Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Attualità

Una alunna positiva al coronavirus: tornano in Dad due classi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento