rotate-mobile
Sabato, 25 Giugno 2022
Attualità

"La Fondazione non basta per salvare il Macrico dagli appetiti speculativi"

Giaquinto (Speranza): "E' un'ottima notizia, ma ora serve la delibera di consiglio comunale"

“La costituzione della fondazione “Casa fratelli tutti” per la gestione dell'area ex Macrico è un'ottima notizia per Caserta e per i casertani. Di questo ringraziamo il vescovo Pietro Lagnese”. A dirlo è Danilo Giaquinto, coordinatore del movimento ‘Speranza per Caserta’, che però incalza la battaglia sul fronte urbanistico.

“La fondazione è certamente un punto di partenza per realizzare il progetto che vede, da un lato, tutta la cittadinanza, le associazioni e la stessa diocesi schierate per la trasformazione dell'ex Macrico in un parco verde inedificabile, a disposizione della collettività, e dall'altro l'Amministrazione comunale del sindaco Marino che ancora si sottrae alle sue responsabilità. La salvezza dell'ex parco dell'Esercito non è, purtroppo, la costituzione della fondazione quanto la delibera del consiglio comunale che “Speranza” ha più volte sollecitato in questi anni e che è stata richiesta anche con una petizione firmata da oltre 2500 cittadini oltre che con apposite mozioni consiliari. Istanze, tutte, cadute purtroppo nel vuoto”.

Per Giaquinto “solo la delibera per la inedificabilità assoluta F2 potrà mettere al sicuro l'ex Macrico dagli appetiti speculativi che possono sorgere attorno all'area al centro della nostra città. E proprio per questo bisogna non arrendersi ora e continuare a combattere, con tutti gli strumenti a disposizione, per ottenere questo importante risultato. Il sindaco Marino, la sua maggioranza e anche l'opposizione, che pure potrebbe sollevare il tema e non lo fa, non potranno scappare per sempre su questo fronte. Fronte sul quale, ed è una buona notizia, ritroviamo, come membro del comitato scientifico della neonata fondazione, l'architetto Maria Carmela Caiola, da sempre vicina alle nostre battaglie. Tutti insieme riusciremo a difendere l'ex Macrico”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"La Fondazione non basta per salvare il Macrico dagli appetiti speculativi"

CasertaNews è in caricamento