Sostegno al fitto, le domande in Comune: ecco il termine per le istanze

Sul sito dell'Ente i cittadini dovranno scaricare il modulo e poi inviarlo all'ufficio preposto, sindaco e assessore: "Un sostegno importante in questo momento difficile"

Il sindaco di San Nicola la Strada, Vito Marotta

Il Comune di San Nicola la Strada, guidato dal sindaco Vito Marotta, ha attivato un indirizzo di posta elettronica, covidemergenzafitti@comune.sannicolalastrada.ce.it, al quale si potrà inviare da domani (lunedì 27 aprile 2020) e fino alle ore 14 di martedì 5 maggio 2020 l’istanza per poter beneficiare del sostegno al fitto delle abitazioni principali per situazioni di emergenza socio-economica della Regione Campania che ha stanziato per il sostegno all'affitto delle abitazioni principali l’importo di 6.450.674 euro.

L’avviso relativo al piano socio economico regionale e la domanda di partecipazione in formato word, sono scaricabili dal sito del Comune di San Nicola la Strada.

“E’ un nuovo contributo che la Regione Campania – dicono il Sindaco Vito Marotta e l’Assessore alle politiche Sociali Lucio Bernardo - offre ai cittadini, i nostri uffici come già si è verificato per i buoni spesa, sapranno fornire spiegazioni ed assistenza ai coloro che ne avranno bisogno”.

Il contributo è destinato ai nuclei familiari titolari di un contratto di locazione che hanno subito una diminuzione della capacità reddituale per effetto delle misure restrittive per il contenimento dell’epidemia da Covid-19.

L’ammontare del contributo da erogare è pari al 50% del canone mensile per tre mensilità, per un importo massimo del contributo complessivo pari a 750 euro, anche se al fine di soddisfare una platea più vasta di beneficiari, a seconda del numero delle domande pervenute, si potranno erogare percentuali diverse dal 100% del contributo spettante ai soggetti collocati nella graduatoria comunale.

La domanda per la concessione del contributo va presentata al Comune dove è situato l’immobile condotto in locazione mediante autocertificazione, ai sensi degli articoli 46 e 47 del DPR 445/2000, del possesso di tutti i requisiti di accesso al contributo, compreso la diminuzione del volume d’affari per i titolari di reddito di impresa, arte o professione e/o la riduzione del reddito da lavoro dipendente/assimilato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sarà possibile inviare le domande anche per il tramite ed il supporto dei CAF e delle Organizzazioni Sindacali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • SPECIALE REGIONALI Quattro eletti già ufficiali. E' guerra all'ultimo voto in 'Noi Campani' e per il secondo al Pd

  • Lieve aumento dei contagi nel casertano: ecco i comuni più colpiti della seconda ondata

  • Scuole, il 24 e 25 settembre sarà sciopero: si teme nuovo rinvio dell'apertura

  • I contagi aumentano ancora. Caserta supera Aversa: è la città con più positivi

  • Terremoto a 24 ore dalle elezioni. Candidato sindaco indagato per voto di scambio: "Accuse da mitomani"

  • Record di nuovi contagi nel casertano: mai così tanti in un giorno

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento