Attualità

Sostegni bis, tesoretto da 83 milioni per 22 Comuni casertani | LA TABELLA

Passa l'ordine del giorno proposto dal deputato Buompane, allungati i tempi per ripianare il disavanzo

“La Conferenza-stato città ha approvato il riparto del fondo di 660 milioni di euro stanziato dal DL Sostegni-bis per fare fronte alle esigenze di ripiano dei disavanzi per i Comuni, dopo la sentenza della Corte Costituzionale n. 80/2021". Lo dichiara Giuseppe Buompane, deputato del Movimento 5 Stelle e già vicepresidente della commissione Bilancio.

"Avevo presentato un ordine del giorno approvato dal Governo per affrontare questa delicata situazione: siamo soddisfatti per il grande risultato raggiunto e per aver scongiurato gravi disservizi per i cittadini - aggiunge il deputato - In sede di conversione del Sostegni-bis, la dotazione del fondo è stata incrementata di 160 milioni di euro rispetto ai 500 milioni originariamente previsti, ed è stata concessa la possibilità di riassorbire il maggior disavanzo dovuto alla corretta costituzione del Fondo anticipazioni liquidità (FAL) in un arco temporale di 10 anni anziché nei tre anni previsti dalle tempistiche ordinarie. Nel riparto oltre 83 milioni di euro per 22 comuni della provincia di Caserta. Continueremo a monitorare la sostenibilità effettiva nel medio-lungo periodo". Conclude l’Onorevole Giuseppe Buompane.

riparto-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sostegni bis, tesoretto da 83 milioni per 22 Comuni casertani | LA TABELLA

CasertaNews è in caricamento