Lavori in zona vincolata senza autorizzazioni, la Soprintendenza allerta i carabinieri

L'atto ufficiale dopo l'esposto: richiesta di chiarimenti al Comune e segnalazione ai militari

Il sindaco di Mondragone Virgilio Pacifico

Opere realizzate senza alcun titolo autorizzativo nella zona mare di Mondragone, il caso finisce sul tavolo dei comando carabinieri Tutela Patrimoniale di Napoli. A muoversi, dopo una segnalazione, è stata la Soprintendenza delle province di Caserta e Benevento che ha chiesto chiarimenti all'ufficio tecnico del Comune di Mondragone e che ha segnalato la questione anche ai carabinieri del Nucleo di Napoli.

Al centro dell'attenzione è finito l'abbattimento di un immobile realizzato in passato dai privati, in una zona recentemente sdemanializzata, accanto all’ex campo sportivo sito fra il lungomare Camillo Federico, via Victorine Le Dieu e viale Italia. Tale area adiacente allo Skate Park (già oggetto di attenzione da parte della Soprintendenza negli anni addietro) veniva riqualificata con la realizzazione di opere murarie che, secondo l'esposto inviato alla Soprintendenza, non avrebbe alcun titolo autorizzativo. L’area in questione (ubicata ad angolo fra piazzale "M.L. Conte" ed il lungomare "C. Federico" difronte all’ingresso dello stabilimento balneare e ristorante/pizzeria Cin Cin) è sita in piena zona lido sottoposta a vincolo paesistico ambientale: sarebbero stati realizzati viottoli e piazzole in asfalto bituminoso, che sarebbero vietati in tali zone ed a ridosso delle aree a verde.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Secondo la segnalazione giunta alla Soprintendenza "vi sarebbero forti perplessità riguardo alla regolarità del procedimento posto in essere con una sequela di atti tecnici ed amministrativi di affidamento dei lavori, nonché impegno e liquidazione della spesa". Ora toccherà al Comune di Mondragone chiarire la vicenda ed ai carabinieri del nucleo Tutela del Patrimonio verificare se la denuncia sia effettivamente veritiera.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Picchia il vicino due volte in mezza giornata: arrestato 45enne

  • Muore il medico Daniele Ferrucci

  • Confiscato un tesoro da 22 milioni di euro all'imprenditore 'amico' dei Casalesi

  • L'ombra dei servizi segreti all'incontro tra Zagaria e l'ex capo del Dap

  • Schianto frontale tra due auto, conducenti gravi in ospedale | FOTO

  • Camorra a Caserta, la moglie del boss comanda durante la detenzione: 7 arresti

Torna su
CasertaNews è in caricamento