rotate-mobile
Martedì, 31 Gennaio 2023
Attualità Santa Maria Capua Vetere

Ultimati i lavori dell'impianto antincendio allo Stir

Il Presidente della Commissione Ambiente Casino: “Premiata la grande attenzione riservata dall'amministrazione”

"Questa mattina, col sindaco Mirra e il dottor De Felice, abbiamo effettuato un sopralluogo allo Stir per monitorare lo stato di avanzamento dei lavori di competenza della Gisec, società provinciale che gestisce l'impianto rifiuti". Lo ha dichiarato il consigliere Giuseppe Casino, presidente della Commissione Ambiente.

"In particolare - ha spiegato Casino - abbiamo potuto constatare lo stato di avanzamento degli interventi relativi da un lato al miglioramento dell’intera fase di stabilizzazione della Fut (frazione umida tritovagliata) rispetto alla quale mancano solo le ultime due piazzole, dall’altro il completamento dell’impianto antincendio avvenuto sia attraverso l’integrazione di presidi già esistenti che, soprattutto, con l’installazione di sprinkler e termo-camere per la rilevazione di fumi e incendi con l’aggiunta di sistema di spegnimento automatico".

"All'esito del sopralluogo - ha spiegato Casino - posso ritenermi soddisfatto rispetto a quanto evidenziato dal direttore Maisto e, in particolare, per quanto riguarda il completamento dei lavori al sistema antincendio; ciò evidenzia anche la meticolosa e puntuale attenzione che l'amministrazione Mirra ha posto sul tema, già dalla precedente consiliatura, nel chiedere continuamente alla Gisec un costante miglioramento dell'impianto anche relativamente all'impatto odorigeno che lo stesso aveva sulla città".

"Mi è dispiaciuto - ha concluso Casino - che i consiglieri di minoranza Aveta e Crisileo siano stati impossibilitati a partecipare perché sarebbe stata una buona occasione per constatare il lavoro fatto e confrontarsi sul campo su una tematica che interessa l’intera comunità cittadina".

Non si è fatta attendere la replica di Raffaele Aveta: "È singolare che il consigliere Giuseppe Casino, inebriato dalla passerella al fianco del sindaco, si lasci andare a dichiarazioni alla stampa così fuori dalla realtà e istituzionalmente sgarbate", si legge in una nota. "Casino – continua il leader dell’opposizione – va un po’ fuori dal seminato, incensando il lavoro dell’amministrazione guidata dallo stesso sindaco Mirra, che ha sempre dichiarato che i cattivi odori non provenivano dallo Stir e che, anzi, l’impianto non presentava alcuna anomalia. E si vanta di lavori per i quali il Comune non ha alcun merito, avendone sempre negato l’utilità, e che per fortuna sono stati eseguiti dalla Provincia, nonostante i tentativi dell’esecutivo municipale di minimizzare la gravità della situazione e grazie invece al nostro costante impegno di attivisti e ai riflettori che, negli anni, abbiamo sempre tenuto accesi sullo Stir”.

Aveta rivendica con determinazione un impegno della prima ora sui temi ambientali: “Ma proprio a me Casino pretende di fare appunti? Ma dov’era lui quando abbiamo fatto barricate e battaglie per porre l’attenzione sulle maleodoranze provenienti dall’impianto di Sant’Andrea? Non lo ricordo tra i partecipanti alla grande manifestazione dopo l’incendio allo Stir… Su questo argomento non accetto lezioni”. “Apprezziamo – conclude Aveta – che Casino abbia rinunciato al gettone per le presenze in commissione, e di questo gliene diamo merito. Solo che poi non ha più convocato l’organismo consiliare che presiede, tanto che abbiamo dovuto rivolgerci al prefetto per poter discutere temi come l’emergenza rifiuti e la situazione dell’ospedale Melorio che, proprio grazie al nostro impegno, sarà affrontata questa settimana in commissione”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ultimati i lavori dell'impianto antincendio allo Stir

CasertaNews è in caricamento