rotate-mobile
Attualità Orta di Atella

Soldi dal Ministero per il Comune sciolto per camorra

Oltre 320mila destinati a Orta di Atella dal dicastero guidato dalla Lamorgese: serviranno per le opere pubbliche

Dalla Valle d'Aosta alla Sicilia, passando per la Campania: sono ben trenta i Comuni d'Italia che si trovano nella condizione di scioglimento e che riceveranno i fondi per le opere pubbliche.

Con decreto del Ministero dell’Interno, infatti, è stata resa nota l’assegnazione delle risorse che incrementano il fondo istituito dalla legge numero 205 del 27 dicembre 2017. Si tratta di 18.603.868 euro finalizzati alla realizzazione e alla manutenzione di opere pubbliche negli enti locali che si trovano nella condizione di scioglimento.

Tra i trenta destinatari delle risorse vi è anche il Comune di Orta di Atella, sciolto il 7 novembre del 2019 dal Consiglio dei ministri sotto la presidenza di Giuseppe Conte, su proposta del ministro dell'Interno Luciana Lamorgese, “a seguito di accertati condizionamenti da parte delle locali organizzazioni criminali”.

All'Ente dell'agro aversano - che domenica 7 novembre vedrà i propri cittadini andare al voto per scegliere la nuova amministrazione comunale - sono stati assegnati ben 321.674,15 euro.

Fondi per le opere pubbliche ai Comuni in scioglimento

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Soldi dal Ministero per il Comune sciolto per camorra

CasertaNews è in caricamento