menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'assessore Andrea Martusciello

L'assessore Andrea Martusciello

I soldi per le luminarie dedicate alle famiglie in difficoltà

Approvata la variazione di bilancio in consiglio comunale

Domenica mattina, presso la sala consiliare 'Vescovo Michele Natale', si è riunito il consiglio comunale di Casapulla, per l'approvazione della salvaguardia degli equilibri e assestamento generale di bilancio e di alcuni debiti fuori bilancio pregressi, qualcuno risalente al 2008. I punti inseriti nell'ordine del giorno sono stati presentati in aula dall'assessotre al Bilancio Andrea Martusciello.

"Nell’assestamento - ha affermato il sindaco di Casapulla Renzo Lillo - è stata approvata tra le altre cose la variazione della spesa prevista per l'installazione delle luminarie natalizie. Vista la situazione di parziale chiusura delle attività a causa del Covid e la difficoltà economica di molti cittadini, la somma è stata spostata per prevedere spese di solidarietà natalizia da destinare alle persone bisognose. Altro punto del bilancio riguarda la previsione della spesa per opere di manutenzione straordinaria dei locali del Centro sociale in via Fermi destinati a sede della Pro loco e Teatro comunale, e del fabbricato adiacente destinato a Bocciodromo, finanziato con un contributo statale intercettato tra quelli per gli investimenti in infrastrutture sociali, a valere sul Fondo per lo sviluppo e la coesione - programmazione 2014-2020, mai utilizzati in passato. Nonostante le difficoltà del periodo - conclude il primo cittadino Lillo - la nostra è un'amministrazione viva che sta lavorando moltissimo, come dimostrano le tante iniziative e progetti messi in piedi in circa un anno e mezzo di governo cittadino".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La Domiziana invasa da un'imbarcazione di 24 metri | FOTO

Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento