menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il sindaco di Lusciano Nicola Esposito

Il sindaco di Lusciano Nicola Esposito

La 'storica approvazione' del Puc salta in Consiglio per una diffida al prefetto

La minoranza ha contestato la tempistica della convocazione

Slitta l'ok del consiglio comunale al Piano urbanistico comunale a Lusciano. L'Assise convocata per il Puc è stata 'celebrata' in forma ridotta in quando è stato discusso un solo punto all'ordine del giorno, quello della nomina del collegio dei revisori (formato da Luigi Di Crosta, Filomena Tafuro e Vincenzo Grande).

Tutti gli altri punti, compreso quello relativo al Puc, sono stati rinviati. Il perché è presto spiegato. La minoranza il giorno prima dell'assemblea aveva scritto alla Prefettura di Caserta chiedendo che intervenisse sulla convocazione 'anomala' dell'Assise. L'opposizione lamentava i tempi troppo stretto per la consultazione degli atti relativi al Puc. Il capogruppo di maggioranza Renato Mottola ha spiegato che il rinvio è stato voluto per "consentire ai consiglieri di studiare le carte" ma il sindaco Nicola Esposito ci va invece giù duro: "Gli atti adottati del Puc sono pubblicati ufficialmente da 20 mesi e ora l'opposizione parla di compressione dei tempi e di presunti blitz politici. Vorremmo che il dibattito si fondasse sui contenuti e non sulle polemiche. Ancora una volta, solo per buon senso, abbiamo deciso di spostare la data del consiglio comunale".

L'opposizione però non ci sta e tramite il capogruppo Dominga Inviti fa sapere che "il consiglio comunale è stato rinviato per evitare che vi fossero danni per l'Ente vista l'illegittimità della convocazione. C'è stato un lungo dibattito col consigliere Luciano Abate ed è importante sottolineare anche la mancata coerenza tra capogruppo di maggioranza e sindaco". Anche Filippo Ciocio attacca: "Già in conferenza avevamo detto che accelerare sarebbe stato pericoloso. Non ci ascoltano. Ora anziché ammettere un errore provano a dare la colpa alla minoranza".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona arancione. “Al 90% sarà così”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento