menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
De Luca e Velardi durante la conferenza per la 'liberazione' del sito di stoccaggio delle ecoballe

De Luca e Velardi durante la conferenza per la 'liberazione' del sito di stoccaggio delle ecoballe

Ex sito rifiuti contaminato, valori ‘sospetti’ dalle analisi

Convocata la conferenza dei servizi per il caso dell’area vicina al depuratore di Marcianise

Le indagini preliminari parlano chiaro: “Sulla base delle risultanze è risultato il superamento delle CSC, le concentrazioni soglia di contaminazione”. È quanto scritto nella convocazione della conferenza dei servizi prevista il prossimo mercoledì 25 settembre nella sede di San Nicola la Strada dell’Unità Operativa Dirigenziale ‘Autorizzazioni ambientali e rifiuti - Caserta’ per discutere del caso dell'ex sito di stoccaggio ecoballe nell’area del depuratore di Marcianise.

Il sito di stoccaggio tra il 2000 e il 2009 venne utilizzato per fare fronte ad una delle tante emergenze rifiuti che il nostro territorio ha affrontato negli ultimi anni, salvo poi venire bonificato e dismesso.

La Struttura di Missione per lo smaltimento dei RSB ha però fatto emergere, durante una verifica delle concentrazioni soglia di contaminazione, il superamento delle CSC. Per questo la stessa struttura ha trasmesso il piano di caratterizzazione alla conferenza dei servizi per la sua approvazione.

All’incontro sono convocate tutte la parti istituzionali interessate, tra le quali ovviamente il Comune di Marcianise, Provincia, Asl di Caserta e Arpac.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

'AstraDay', il sito dell'Asl va subito in tilt per migliaia di accessi

Attualità

AstraDay, prenotazioni ‘accavallate’: l’Asl cambia gli orari

Ultime di Oggi
  • Incidenti stradali

    Tragico incidente sull'Appia: identificata la vittima

  • Cronaca

    Muore un altro paziente affetto da Covid-19

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento