menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Tutto il centro è stato chiuso col nastro

Tutto il centro è stato chiuso col nastro

Esplode la terza ondata, il sindaco chiude tutto. Multe ai minorenni beccati dalle telecamere

Pirozzi: "Abbiamo 2 persone ricoverate in modo grave. In pochi giorni 45 nuovi positivi"

Anche Santa Maria a Vico colpita in pieno dalla terza ondata del Covid-19. Ad annunciarlo, nel corso di una diretta Facebook, il sindaco Andrea Pirozzi che ha manifestato preoccupazione per l’andamento della curva epidemiologica. Attualmente i cittadini contagiati risultano essere 121 (due in particolare sono ricoverati in condizioni critiche), con un incremento di ben 45 casi in pochissimi giorni. I guariti salgono a 884 mentre per 15 persone è stata disposta la quarantena. “Si tratta - ha detto il primo cittadino - di numeri importanti che fanno emergere un quadro piuttosto complicato e che ha spinto la nostra amministrazione ad intervenire. Evidentemente qualcuno non ha ancora compreso la gravità della situazione”.

Due le ordinanze adottate per contrastare l’avanzata del virus. La prima, la numero 65 del 9 Marzo 2021, dispone l’immediata chiusura al pubblico degli uffici comunali. I cittadini potranno accedervi solo per ragioni di comprovata urgenza e, comunque, su appuntamento. La seconda ordinanza, invece, la numero 67 del 10 Marzo 2021, dispone una serie di misure restrittive che saranno in vigore fino al prossimo 6 Aprile. Nello specifico sarà vietato lo stazionamento in tutti i luoghi pubblici, comprese le aree attrezzate per bambini. Transennate tutte le piazze così da evitarne il passaggio. Sarà, inoltre, chiusa la fiera settimanale anche per i commercianti di prodotti alimentari, agricoli e florovivaistici. Il cimitero comunale sarà chiuso al pubblico nei giorni di sabato e domenica. L’accesso sarà consentito dal lunedì al venerdi e sarà limitato ad un solo congiunto che potrà essere accompagnato, in caso di necessità, da un’altra persona. In tutti i luoghi pubblici, inoltre, sarà vietato fumare anche con l’utilizzo di sigarette elettroniche.

I controlli, già intensificati grazie ad un’azione sinergica tra Polizia Locale e le altre forze dell’ordine, hanno portato ai primi risultati con diverse sanzioni. Tra i multati anche diversi minorenni, identificati attraverso il sistema di videosorveglianza. “E’ un momento particolarmente difficile - ha rimarcato il Sindaco - e mi appello in modo particolare ancora una volta ai genitori, perché facciano comprendere ai propri figli l’importanza di rispettare le regole nell’interesse di tutti. Solo così riusciremo a vincere questa battaglia”. Intanto prosegue la campagna vaccinale. Finora sono stati vaccinati 884 cittadini di cui 450 “over 80”, 354 operatori scolastici e 80 appartenenti alle forze dell’ordine. Nella giornata di venerdì, venerdì 12 Marzo, saranno vaccinati anche i vigili urbani. Sul fronte della prevenzione, infine, nella giornata di martedì saranno sottoposti al periodico screening i dipendenti del Comune. Nei prossimi giorni saranno avviati screening gratuiti su base volontaria anche per gli operatori commerciali della città e proseguiranno le attività di monitoraggio per la popolazione scolastica.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento