menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il sindaco in un momento della visita al Moscati

Il sindaco in un momento della visita al Moscati

Coronavirus, il ringraziamento del sindaco a chi è in prima linea | FOTO

Golia porta gli auguri della città ad ospedale e forze dell'ordine. Polizia dona beni alla Croce Rossa

“Stamattina con Polizia municipale, Caritas, Croce Rossa e Protezione Civile, abbiamo fatto gli auguri di Pasqua a chi sta lottando in prima linea contro il Coronavirus: forze dell'ordine e personale del Moscati. È oltre un mese che lavorano senza sosta e a loro va fatto un sentito ringraziamento per l'impegno che ci stanno mettendo". Così il sindaco di Aversa Alfonso Golia al termine degli auguri.

Con don Carmine Schiavone, direttore della Caritas Diocesana, Ciro Nugnes, coordinatore del nucleo comunale di Protezione Civile, Antonio Rascato, coordinatore della Croce Rossa di Aversa, e Stefano Guarino, comandante della Polizia municipale, il sindaco ha fatto visita al vescovo della diocesi di Aversa, monsignor Angelo Spinillo, all’ospedale ‘San Giuseppe Moscati’, al commissariato di Polizia, al Comando dei Carabinieri, della Guardia di Finanza, al comando della Polizia municipale e dei vigili del fuoco.

Un momento per far sentire la vicinanza, in questi giorni di festa e di pandemia, a chi deve lavorare e stare in strada. Ma non solo. Questa mattina gli uomini e le donne del commissariato di Polizia di Stato hanno effettuato una donazione alla Croce Rossa di Aversa. Sono stati donati beni di prima necessità che, anche oggi alla vigilia della Pasqua, saranno distribuiti alle famiglie che stanno attraversando un momento di difficoltà. Un gesto per nulla scontato da parte di chi è presente per le strade della città, e non solo in questo periodo, per la sicurezza di tutti.

Una donazione che sottolinea (qualora ce ne fosse ancora bisogno) la bontà del progetto della Croce Rossa Caritas e Comune di Aversa in collaborazione con numerose associazioni presenti sul territorio. I volontari, infatti, in poco meno di due settimane hanno consegnato mille pacchi alimentari ad altrettanti famiglie frutto di donazioni e della generosità degli aversani.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento