rotate-mobile
Domenica, 29 Gennaio 2023
Attualità Riardo

Il sindaco contro Ferrarelle: "Illogica concessione per estrazione acqua"

Il Comune di Riardo annuncia opposizione al procedimento avviato dalla Regione

Il comune di Riardo contro la Ferrarelle. 

Il sindaco Armando Fusco ha reso noto che la Regione Campania ha avviato il procedimento per il  rilascio di una concessione in favore della Società Ferrarelle Spa per la coltivazione del giacimento di acque minerali denominato "Fonte del Monte" ricadente nei Comuni di Riardo e Rocchetta e Croce per l'estrazione di acqua dai pozzi in località "Carboni".

L’Amministrazione comunale, "a tutela degli interessi della Comunità locale, ha ritenuto di proporre osservazioni, ed eventualmente opposizione, avverso tale richiesta, con la quale, in maniera illogica, si intende vincolare una superficie 174,42 ettari - si legge in una nota del Comune -  in quanto, in tale enorme area, sono presenti: zone boschive della catena Montuosa del MonteMaggiore; diversi tratti di alvei demaniale, di fondamentale importanza per la regimentazione delle acque provenienti dalla Montagna (Rio Maltempo”, “Rio dell’Acqua Salata”, già affluente dell’antico fiume Savone); il “ponte Romano” o “ponte Pisciariello” (già vincolato ai sensi della legge 1089/39, oggi Codice dei beni culturali); tratti di viabilità urbana e rurale ivi compreso fabbricati ed aree urbanizzate". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il sindaco contro Ferrarelle: "Illogica concessione per estrazione acqua"

CasertaNews è in caricamento