rotate-mobile
Attualità Mondragone

Il sindaco blocca il trasferimento della farmacia comunale

Espresso parere negativo all'abbandono di località Le Vagnole

Dal sindaco di Mondragone Francesco Lavanga arriva "parere negativo" al trasferimento della settima farmacia comunale, in titolarità al dottor Antonio Vicente Aloe.

Nel luglio scorso proprio il sindaco Lavanga aveva "espressamente attestato" che il trasferimento della sede della farmacia dalla località Le Vagnole alla via Domiziana 413/5 "soddisfa le esigenze degli abitanti della zona". Prima, però, di assumere le definizioni definitive di competenza il sindaco veniva contattato da un nutrito gruppo di cittadini residenti a Le Vagnole che manifestavano le proprie rimostranze per il trasferimento.

Lavanga ha riferito anche di aver interloquito più volte con il presidente dell'associazione "Quartiere Le Vagnole" Mario Macera, "che ha ritenuto sollecitare una mia più approfondita riflessione in merito alla localizzazione della settima farmacia comunale in considerazione delle pesanti ricadute negative che avrebbe la chiusura della sede della farmacia per i cittadini già penalizzati dall'assenza di qualsivoglia servizio pubblico in quanto residenti in zona periferica", ha spiegato Lavanga.

Il sindaco quindi ha concluso: "Sensibilizzato dalle condivisibili argomentazioni addotte dal presidente Macera, ritengo in primis doveroso esprimere parere negativo definitivo al trasferimento".

Lavanga ha anche ammesso che è "emerso un vulnus procedimentale relativo all'adozione della deliberazione di giunta del 22 dicembre 2021 ad oggetto la 'revisione della pianta organica delle sedi farmaceutiche del Comune di Mondragone' concernente proprio il mancato coinvolgimento dei cittadini e delle associazioni di quartiere, portatori di interesse chiamati ad esprimere la loro voce, comunico che la deliberazione sarà oggetto di revoca e la giunta comunale sarà chiamata entro il 31 dicembre 2022 ad adottare la scelta periodicamente prevista di sua competenza in materia di localizzazione delle farmacie comunali".

Per protestare contro lo spostamento della farmacia comunale i residenti di Le Vagnole avevano anche avviato una raccolta di firme. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il sindaco blocca il trasferimento della farmacia comunale

CasertaNews è in caricamento