Lunedì, 27 Settembre 2021
Attualità Casaluce

I 5 consiglieri che hanno sfiduciato il sindaco: "Aspettavamo cambiamento che non c'è stato"

Antonio Di Martino, Nicola Marino, Stefano Sembiante, Ania Esposito e Armando Marino spiegano i motivi che li hanno spinti a mettere fine all'amministrazione

"Non possiamo negare che non è stato facile questo passo. Quella del gruppo indipendente della maggioranza è stata una decisione sofferta". Stamattina, i 5 componenti del gruppo di Casaluce Città (Antonio Di Martino, Nicola Marino, Stefano Sembiante, Ania Esposito e Armando Marino) insieme coi 5 esponenti dell'opposizione, hanno firmato le dimissioni, facendo cadere, così, l’amministrazione del sindaco Antonio Tatone.

In un documento sottoscritto dai 5 ormai ex consiglieri comunali di maggioranza ecco spiegate le motivazioni: "Abbiamo spronato da mesi il sindaco a rimettere in azione il motore di compartecipazione democratica dell'amministrazione comunale, al fine di un confronto e di condivisione delle azioni amministrative da prendere. In un primo momento, ci siamo allontanati semplicemente per spronare il primo cittadino a darci risposte che non abbiamo avuto. Abbiamo presentato delle proposte che non sono state raccolte. L’attività amministrativa girava intorno sempre alle stesse persone. Questo accentramento non era più sostenibile, facendo venir meno le condizioni di proseguire insieme l’attività amministrativa. E' stato veramente difficile, perché per alcuni consiglieri sussiste, sempre, una forte amicizia che dura da decenni".

Sul perché non lo abbiano fatto in consiglio comunale ma davanti ad un notaio viene sottolineato che "si è sperato fino all'ultimo in un cambiamento nell'azione amministrativa. Così non è stato. Senza ripetere, in questo momento, le proposte fatte intese a condividere una maggiore partecipazione amministrativa del paese, prendiamo solo atto del fallimento di condivisione del mandato politico assunto nell’ultima elezione".

Ed ora il futuro: "Non ci stiamo ancora pensando. Cosa accadrà il prossimo anno per le elezioni comunali è ancora tutto da decidere".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I 5 consiglieri che hanno sfiduciato il sindaco: "Aspettavamo cambiamento che non c'è stato"

CasertaNews è in caricamento